Studio Oggetti

MESS IS MORE

Progetto di un tavolo già disordinato.

Il ragionamento è semplice, rendendomi conto che continuavo a creare il caos in quei tappeti con le gambe che sono i tavoli, mi sono detto: perché non progettare un tavolo già disordinato in se stesso, dal disegno caotico e modulabile, così che per ottenere lo stesso risultando fosse sufficiente tenerlo in ordine?

Il risultato del primo tentativo è raffigurato qui sotto e fa parte di una serie di progetti ispirati alle piante, che per esprimere la propria natura non necessitano dell’esclusivo intervento umano o dall’uso che se ne fa. Questi oggetti apparentemente inanimati conservano invece traccia latente dell’anima di provenienza. In qualche modo è come se volessero usarsi innanzitutto da sé, senza aspettare nessuno.

Prototipo/settembre 2011

Piano sagomato, piede cassettiera e due sgabelli fratelli, parte di un nucleo di 5 di altezze, larghezze e profondità diverse, un po' come le persone che potrebbero usufruirne.

Dettaglio del piano a scomparsa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: